Oculista Nicoletti Caltanissetta

Oculista Nicoletti Caltanissetta

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Lo studio dell’Oculista Nicoletti si trova a Caltanissetta e a Canicattì. L’oculista Nicoletti Caltanissetta è Dirigente Medico Responsabile del Centro Certificato Diagnosi e Terapia delle Maculopatie presso l’ospedale di Acireale.

Oculista Nicoletti Caltanissetta - L'oculista Nicoletti di Caltanissetta

Oculista Nicoletti Caltanissetta – Presso lo studio medico dell’oculista Nicoletti è possibile effettuare una visita oculistica per eseguire un esame diagnostico approfondito come l’esame del campo visivo, la fluorangiografia, l’angiografia, l’ecografia oculare, etc… .

L’oculista Nicoletti è esperto in terapie per la maculopatia senile, riceve a Caltanissetta presso lo studio oculistico ubicato in Viale Trieste n. 157 e a Canicattì, in provincia di Agrigento, presso lo studio medico ubicato in Viale Giudice Saetta n. 67. E’ anche Dirigente Medico Responsabile del “Centro Certificato Diagnosi e Terapia delle Maculopatie” presso l’ospedale di Acireale, in provincia di Catania.

Quando si è soggetti a disturbi della vista è possibile rivolgersi all’oculista Nicoletti Caltanissetta che provvederà ad effettuare una visita ed un esame del campo visivo ovvero la porzione di spazio che un occhio riesce a percepire davanti a sé. E’ un esame indolore, semplice e veloce che consente di valutare il difetto. E’ consigliabile effettuare la visita dall’oculista Nicoletti Caltanissetta più volte nel corso dell’anno.

Oltre agli adulti, anche i bambini piccoli devono sottoporsi ad una visita oculistica tra il secondo e il terzo anno di età, mirata alla ricerca di eventuali errori di refrazione come la miopia, l’astigmatismo o l’ipermetropia. La tempestività diagnostica è importante perché in questa fascia d’età il sistema visivo del bambino è ancora in grado di recuperare eventuali difetti.

La miopia è un difetto che colpisce uomini e donne di qualsiasi età. I sintomi di un soggetto miope sono:

  • l’affaticamento della vista;
  • la difficoltà di tenere gli occhi aperti;
  • la visione sfocata delle immagini da lontano.

Il sintomo tipico dell’astigmatismo è un’errata messa a fuoco delle immagini, sia vicine sia lontane. Spesso causa mal di testa, affaticamento della vista e una visione sfocata a tutte le distanze.

Le persone con ipermetropia riescono a vedere molto bene gli oggetti da lontano ma hanno difficoltà a vedere gli oggetti da vicino. I sintomi che possono verificarsi sono:

  • lo sforzo della vista durante la lettura;
  • il mal di testa;
  • il bruciore agli occhi;
  • la pesantezza oculare;
  • l’affaticamento degli occhi.

Spesso l’ipermetropia si affianca all’astigmatismo.

Questi tre disturbi refrattari possono essere corretti grazie agli occhiali da vista, le lenti a contatto e, previa valutazione col medico oculista Nicoletti Caltanissetta, con la chirurgia del laser ad eccimeri.

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus