Cessione del quinto - dipendenti statali

Cessione del quinto per dipendenti statali – Cessione del quinto

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Sei un dipendente statale e hai bisogno di un prestito facile e veloce? Oggi puoi richiedere la cessione del quinto in modo semplice e conveniente grazie alla DG prestifin.

Cessione del quinto - Banconote da 10, 20, 50, 100, 200 e 500 euro disposte a ventaglio

Cessione del quinto – Un modo semplice e sicuro per aumentare la tua liquidità

La cessione del quinto per dipendenti statali è un prestito personale a tasso fisso che ti permette di ottenere velocemente un prestito.

Si tratta di un particolare tipo di finanziamento il quale prevede che la restituzione della rata non superi 1/5 dello stipendio, ossia il 20% della retribuzione mensile del dipendente statale. In questo caso, la busta paga funge da garanzia, dunque chiunque potrà richiedere un prestito, anche chi risulta essere un cattivo pagatore, un protestato o un pignorato e chi ha altri finanziamenti in corso.

La Dg prestifin è una tra le migliori agenzie italiane erogatrice di servizi finanziari che si occupa anche di cessione del quinto per dipendenti statali.
Su dgprestifin.it potrai incrementare la tua liquidità e richiedere la cessione del quinto, un prestito non finalizzato, e per questo non sarà necessario specificare e giustificare il motivo del prestito.

Qualsiasi sia il tuo progetto, vienici a trovare su dgprestifin.it e scopri tutti i vantaggi della cessione del quinto per i dipendenti statali.

Otterrai in breve tempo un prestito per comprare la prima casa o ristrutturarla, per acquistare un’auto, per organizzare un matrimonio in un’elegante villa per cerimonie, per acquistare un terreno, per comprare dei quadri moderni online per acquistare arredamenti per interni di case e ville o per concederti una vacanza.

Su dgprestifin.it potrai richiedere una consulenza gratuita per la cessione del quinto compilando un semplice modulo online e richiedere un preventivo e verrai contattato al più presto dai nostri esperti.

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus